Direttiva MiFID

La MiFID (Market in Financial Instruments Directive) è la nuova normativa comunitaria che disciplina i servizi di investimento prestati dagli intermediari ai clienti, i mercati regolamentati e le diverse sedi di negoziazione degli strumenti finanziari.La direttiva MiFID si pone come principali obiettivi:il rafforzamento del sistema di tutela degli investitori;

  • una armonizzazione legislativa in tutta la comunità europea circa le modalità di prestazione dei servizi di investimento;
  • l'innalzamento del livello di concorrenza tra gli operatori e le diverse sedi di negoziazione.

Le novità rispetto al passato sono numerose e interessano:

  • la clientela (nuovo sistema di classificazione, valutazioni di adeguatezza e appropriatezza, execution only, consulenza in materia di investimenti ora classificata come servizio di investimento);
  • gli intermediari (requisiti organizzativi, conflitti di interesse, incentivi);
  • i mercati finanziari e le diverse sedi di esecuzione degli ordini (abolizione dell'obbligo di concentrazione degli scambi sui mercati regolamentati, introduzione di sistemi multilaterali di negoziazione e degli internalizzatori sistematici/non sistematici).

A partire dal 3 gennaio 2018 in tutti gli Stati dell'Unione Europea è in vigore la nuova direttiva europea 2014/65/UE (MiFID II), che ha come obiettivo di rafforzare la tutela degli investitori in materia di servizi e prodotti finanziari, e il Regolamento europeo n. 600/2014 (MiFIR) orientato a rafforzare la trasparenza dei mercati.

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli Ordini della BCC Cittanova

Strategia di Esecuzione e Trasmissione Ordini di Iccrea Banca in vigore dal 09/07/2018

In ottemperanza alle previsioni normative dettate dal Regolamento Intermediari (Art. 47 , Comma 7, del Regolamento adottato dalla Consob, con Delibera n. 20307/2018), in materia di Best Execution, viene pubblicato, con riferimento al periodo 1 gennaio - 31 dicembre di ciascun anno, il documento che indica, per ciascuna classe di strumenti finanziari:

le prime cinque sedi di esecuzione, sulle quali la Banca esegue direttamente gli ordini dei clienti (relativamente alle operazioni in PCT);

le prime cinque imprese di investimento (c.d. Broker) utilizzate dalla Banca.

Per ogni sede/Broker sono riportati i volumi negoziati ed il numero di ordini eseguiti espressi in percentuale sul totale della classe. Oltre alle informazioni quantitative è presente una sezione qualitativa ove sono fornite specifiche qualitative in relazione al rispetto dei criteri stabiliti per garantire la Best Execution per la clientela retail.

Report Top 5 - Anno 2017

Report Top 5 - Anno 2018

Report Top 5 - Anno 2019




Altri documenti informativi

Documento informativo di sintesi relativo alla valutazione delle conoscenze e competenze del personale addetto ai servizi di consulenza in materia di investimenti ed alla sua formazione