Stampa la pagina
banner
Il conto del Melograno
Fusione
Carta BCC
 


Attività di rischio esponenti aziendali

Le Disposizioni Banca d’Italia (cfr circ. 263 Titolo V – Capitolo V), in tema di attività di rischio e conflitti di interesse nei confronti di soggetti collegati, istituiscono l’adozione di idonee misure atte a presidiare il rischio che la vicinanza di taluni soggetti ai centri decisionali di una banca possa compromettere l’imparzialità e l’oggettività delle decisioni relative alla concessione di finanziamenti e ad altre transazioni nei loro confronti, con possibili distorsioni nel processo di allocazione delle risorse, esposizione della banca a rischi non adeguatamente misurati o presidiati, potenziali danni per depositanti e azionisti. 

La Banca di Credito Cooperativo di Cittanova, in ottemperanza alle disposizioni sopra citate, ha adottato un documento denominato "Regolamento in materia di attività di rischio e conflitti di interessi nei confronti degli esponenti aziendali e soggetti loro connessi" che disciplina le procedure deliberative indispensabili a presidiare e monitorare i rischi connessi all’operatività posta in essere dai soggetti che esercitano funzioni di amministrazione, di gestione e di controllo, nonché dai soggetti ad essi connessi, al fine di garantire la massima trasparenza e l’imparzialità delle decisioni assunte. 

Regolamento in materia di attività di rischio e conflitti di interessi nei confronti degli esponenti aziendali e soggetti loro connessi  (clicca per visionare il contenuto)

piedino
Privacy | Cookie Policy | Copyright BCC DI CITTANOVA SCRL - Via T.Campanella, 1
89022 - Cittanova (RC) / P. IVA 00087180808